FAQ

Cos’è la Farmaforesi Elettrodica/Bio-electrodic Reptation?

Farmaforesi Elettrodica è una nuova metodica atraumatica che utilizza un dispositivo altamente sofisticato in grado di generare segnali elettrici composti con caratteristiche variabili a seconda del tipo di tessuto, a cui deve giungere il principio attivo di interesse.

Come interagisce la Farmaforesi Elettrodica con la pelle e che vantaggi assicura?

La Farmaforesi Elettrodica permette la veicolazione di P.A. e molecole complesse ionizzate e non. Utilizza in modo mirato ed efficace le principali vie di veicolazione transdermica dello S.C. e di permeazione della membrana cellulare attraverso il maggior controllo del ‘gating’ poro-canale tramite l’applicazione di una corrente elettrica di determinate caratteristiche fisiche specifiche.

I principali vantaggi sono:

  1. Aumento della permeazione selettiva.
  2. Veicolazione di molecole ad alto peso (anche non ionizzate).
  3. Non necessità di gel a base acquosa per la dissoluzione dei P.A..
  4. Risparmio di P.A..
  5. Assenza di contro-polarizzazione.
  6. Maggiore comfort per il paziente e per l’operatore.

A chi è rivolto il trattamento?

I trattamenti possono essere effettuati su uomini e donne di qualsiasi età (che non riportino patologie o forme di intollerabilità ai sistemi di veicolazione per via elettrica, conseguenti dunque all’applicazione di segnali elettrici sul corpo). L’intollerabilità ad un p.a. sarà da trattare singolarmente per ogni singolo individuo, poiché specifica per ogni singolo soggetto.

Quanto dura una sessione?

Ogni seduta dura dai 10 minuti ad un’ora e mezza (dipende poi dal tipo di patologia da trattare e dalla sua estensione). Terminato il trattamento, si può tornare tranquillamente alle abitudini quotidiane.

Dopo quanto tempo i risultati sono visibili?

Su alcuni trattamenti il risultato è visibile sin da subito, in altri casi i primi effetti sono visibili dopo poche sedute. Il numero dei trattamenti varia a seconda del problema da risolvere.

Quanto durano i risultati?

Il mantenimento del risultato dipende dalle diverse patologie, in modo particolare:

  • adipe e cellulite – grazie alla stimolazione fisiologica dei principi attivi il risultato persiste nel tempo. Molto dipende poi dallo stile di vita e dalle condizioni di salute del soggetto
  • trattamenti mirati al tono muscolare, lassità cutanea e viso – nonostante il risultato sia ottenuto grazie alla rigenerazione dei tessuti, sono comunque inestetismi che con l’avanzare dell’età tendono a ripresentarsi in forma lieve. E’ necessario un percorso di mantenimento che varia da soggetto a soggetto in modo tale da fermare il percorso di invecchiamento fisiologico.
  • trattamento smagliature – una volta arrivati alla risoluzione del problema, il risultato persiste nel tempo.

Ci sono delle controindicazioni?

Si. Le controindicazioni di base sono le medesime di ogni altro tipo di apparecchio per elettrostimolazione e veicolazione sub-cutanea per via elettrica. Sono da evitare i trattamenti a:

  • Donne in gravidanza
  • Donne in fase mestruale
  • Soggetti con patologie cardiocircolatorie, in fase di scompenso
  • Soggetti cardiopatici, con turbe del ritmo cardiaco
  • Soggetti portatori di Holter, Pace-maker, Tens o altri dispositivi medici impiantabili attivi
  • Soggetti affetti da angina pectoris
  • Soggetti con emorragie in atto
  • Soggetti gravemente ipertesi
  • Soggetti affetti da astenia marcata
  • Soggetti diabetici insulino-dipendenti gravi
  • Soggetti con insufficienza epatica grave
  • Soggetti con insufficienza renale grave
  • Soggetti dializzati
  • Soggetti affetti da epilessia o turbe nervose gravi
  • Soggetti con endo-protesi metalliche o altri corpi metallici estranei
  • Soggetti con ipoestesia o anestesia cutanea
  • Soggetti con affezioni febbrili in corso
  • Soggetti affetti da tromboflebiti delle gambe
  • Soggetti sottoposti a trapianto d’organi

E’ doloroso?

Assolutamente no.

AREA RISERVATA